Presentare domanda per assegno di maternità

  • Servizio attivo

Servizio per la fruizione di contributo economico concesso alle madri non occupate o non aventi diritto al trattamento di maternità, per nascite, adozioni e affidamenti preadottivi


A chi è rivolto

L'assegno di maternità (bonus bebè comunale) può essere richiesto da:

  1.    nel caso di genitori coniugati o non coniugati ma conviventi, indifferentemente uno dei due genitori;
  2.   nel caso di genitori non coniugati e non conviventi, il genitore con cui il figlio convive;
  3. nel caso di genitori nei cui confronti sia stato emesso un provvedimento di separazione personale dei coniugi o di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, il genitore a cui il figlio sia stato affidato con provvedimento, anche provvisorio, dell’Autorità Giudiziaria o, nel caso di provvedimento di affido condiviso, il genitore con cui il figlio convive;
  4. nel caso in cui vi sia un unico genitore che eserciti la potestà genitoriale, questo unico genitore.

Almeno uno dei genitori deve soddisfare, alla data di nascita del figlio o di adozione, le seguenti condizioni:

  • essere residente, da almeno sei anni, computati anche in maniera non continuativa, nel territorio nazionale;
  • deve in ogni caso essere residente da almeno sei mesi nel territorio del Comune di San Leonardo al momento della presentazione della domanda di assegno.

Descrizione

Il bonus è concesso ed erogato al genitore beneficiario che ha presentato la domanda in occasione della nascita di un figlio o dell’adozione di un minore. Per ottenere il bonus è necessario essere in possesso di attestazione ISEE del nucleo famigliare valida alla data di presentazione della domanda e non superiore ad Euro 40.000 (quarantamila).

Come fare

Il genitore può presentare la richiesta di emissione del bonus direttamente online. Sarà successivamente possibile seguire lo stato d'avanzamento della richiesta nella propria area personale.

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale), Carta identità elettronica (CIE);
  • attestazione ISEE per prestazioni agevolate rivolte ai minorenni in corso di validità.

Cosa si ottiene

Le richieste che soddisferanno i requisiti verranno accettate e sarà conseguentemente erogato il bonus bebè, il cui importo è determinato annualmente dalla Giunta Comunale.

Tempi e scadenze

La domanda deve essere presentata nel termine perentorio di 90 giorni dalla data di nascita o dalla data del provvedimento di adozione del figlio per il quale è richiesto il bonus.

Quanto costa

La richiesta non prevede alcun costo.

Accedi al servizio

Presentare domanda per assegno di maternità

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri